user_mobilelogo

METODO DI PAGAMENTI ACCETTATI:

  • BONIFICO BANCARIO
  • ASSEGNO CIRCOLARE
  • FINANZIAMENTO FINDOMESTIC

 

DIRITTO DI RECESSO:

Diritto di Recesso Codice del Consumo Art. 52, il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all' articolo 56, comma 2, e all' articolo 57.

 

Sei affascinato dal mondo delle moto ma non sai quale scegliere? La KTM Duke 390 è la risposta giusta. Non lasciarti convincere dall’amico che ti propone il solito scooter di città, la Duke 390 è facile come una 125, piccola, leggerissima, ma dall’aspetto accattivante e grintoso. Con i suoi 44 CV è perfetta per i neopatentati A2. La città è il suo habitat, anche nelle giornate invernali dove l’asfalto è freddo e scivoloso, perché anche lei ha l’ABS. Ma i suoi punti di forza non sono ancora finiti, la strumentazione di bordo è nettamente migliorata rispetto alle sue versioni precedenti, ed è possibile collegarla all’app KTM MyRide (scaricabile sul telefonino) che ti mostrerà durante il tuo viaggio le indicazioni stradali e le chiamate in entrata.

L’Adventure 790 è tutta inconfondibilmente KTM. Un enduro stradale di media cilindrata che si rivolge a chi è interessato a scoprire nuove strade in qualunque direzione, indipendentemente dal tipo di terreno. Seduta comoda, rassicurante e pronta nei cambi di direzione. Una moto con un’erogazione fluida e decisa senza fastidiose vibrazioni, specialmente nelle velocità costanti. È un’ottima compagna di viaggio ed è perfetta per tutti quei motociclisti che vogliono viaggiare all’avventura.

Una motard di razza con la tecnologia di una super sportiva, la KTM SMC-R 690 ci concede anche un minimo di confort grazie alla quasi totale assenza delle vibrazioni. Agile e scattante in città ma divertente e performante in pista, grazie agli ottimi freni. Ha l’ABS disinseribile oppure settabile in modalità Supermoto per consentire derapate e traversi! Impossibile non divertirsi con lei.

Come già assodato dagli anni precedenti, la vera regina del turismo è la SUPER ADVENTURE 1290 S. Ha battuto qualsiasi rivale abbia cercato di affiancarla col suo motore V2 da 160 CV. Di livello assoluto il pacchetto elettronico che prevede di serie ABS, traction control, sospensioni attive e il Motorcycle Stability Control (MSC), il sistema messo a punto da Bosch che consente di sfruttare la sicurezza dell’ABS anche in curva, offrendo una sicurezza di guida superiore. Una crossover così non si ferma di fronte a nulla, strada o sterrato che siano. Le doti di guidabilità sono al top.

La KAWASAKI VERSYS 1000 SE è sinonimo di divertimento da soli e in coppia, tra i passi di montagna o durante un lungo viaggio. Su ogni tipo di strada grazie ad una comoda posizione di guida, il cruise-control, le tre mappe elettroniche per regolare le sospensioni è il top. Dinamica e versatile, adattabile ad ogni tipo di guida. Meravigliose sono le colorazioni super sgargianti che solo Kawasaki ci regala.

Si presenta con delle linee spigolose ed è equipaggiata con il motore bicilindrico da 650 cc capace di erogare 69 cv di potenza. Sì stiamo parlando della KAWASAKI VERSYS 650. Una moto adatta a tutti “dall’alto” dei suoi cerchi da 17". Il suo obiettivo è quello di viaggiare e divertire su strade asfaltate, adattabile a qualunque stile di guida e carico viste le sospensioni anteriori e posteriori regolabili.

Le forme tondeggianti del cupolino e del serbatoio le danno sinuosità quasi antropomorfe. Se ti piacciono i dettagli cromati, la KAWASAKI Z900 RS è fatta apposta per te. Il suo stile retrò intramontabile. Non troppo retrò sono i suoi 111 cv e la sua bella voce rauca e graffiante, davvero aggressiva. Possiamo definirla UNA LIBELLULA raggiunta la temperatura di esercizio. Si lascia guidare con grande scioltezza, senza fatica, con il plus di comandi ben studiati dal punto di vista ergonomico.

Hai appena preso la patente A2 e sogni una moto nuova? Abbiamo la risposta: KAWASAKI Z650. Una naked con motore bicilindrico parallelo da 650 cc, incastonato in un telaio super leggero e compatto con una seduta molto più confortevole, rispetto alla versione precedente. Mostra un nuovissimo look spigoloso composto da colori sgargianti, fanaleria full led, nuova strumentazione TFT a colori.

Lo sappiamo che vi era mancata, infatti lei è tornata e più in forma di prima. Stiamo parlando della KAWASAKI ZX-6R 636. La sua nuova linea spigolosa, ormai consueta nelle Kawasaki, monta nuovi fari a led e una vistosa presa d’aria al centro. Tutto molto wow! Ma il vero obbiettivo della Casa di Akashi è che nonostante la ritroviamo a Euro4, i valori di potenza e coppia non sono cambiati, infatti i 130 cv che ci regalano potenza massima sprigionano la coppia di 70.8 a 11.000 giri/min; ma per renderla più utilizzabile nel mondo reale, gli è stato accorciato il rapporto togliendo un dente al pignone che passa a 15. Anche la strumentazione è stata aggiornata ma rimane fedele allo schema analogico/digitale… vuoi mettere il gusto di vedere la lancetta schizzare fino a 14.000 giri/min? Roba da urlo.

Adori le super sportive ma ti piace viaggiare? La risposta giusta è KAWASAKI NINJA H2 SX SE. Questa moto è insuperabile per le andature lente, molto bilanciata, precisa e dolce! ci si sposta tra 1500 e 4500 giri, come guidando un motore elettrico; vibrazioni assenti ma se si spalanca può diventare selvaggia in modo poco descrivibile! i consumi sono molto bassi viaggiando come sopra, si sfiorano i 21 km/l. La strumentazione è completa e l'elettronica è "invisibile". Insomma hai bisogno di sapere altro? Vieni a provarla.